FOTO | Scheggino, un’edizione da record, tra i Tesori della Valnerina, mostre, Miss Italia e tanti vip

SCHEGGINO (Perugia) – È stata un’edizione da record per Il Diamante Nero quella che si è conclusa a Scheggino. Mai così tanta gente, infatti, ha affollato le vie del borgo della Valnerina come nello scorso fine settimana, soprattutto nella giornata di domenica, dove i visitatori hanno assistito alla realizzazione della frittata e del risotto al tartufo da guinness dei primati.

Un evento spettacolare, che ha visto due squadre di cuochi e volontari al lavoro lungo le rive del fiume Nera: il team guidato dallo chef Fabio Ferretti, che nella consueta enorme padella ha cotto 2600 uova con 70 chili di tartufo, e quello della risotteria Melotti che in un paiolo da guinness dei primati ha realizzato un superbo maxi risotto con 60 chilo di riso, 30 di tartufo e 15 di grana padano. Migliaia le persone che hanno prima osservato con curiosità le fasi della preparazione e poi degustato frittata e risotto al tartufo. Ma Il Diamante Nero 2018 ha visto numerose altre iniziative durante le due giornate, con la presenza di numerosi ospiti, a partire dall’Ambasciatore d’Armenia in Italia, Victoria Bagdassarian, tra cui diversi personaggi televisivi, come Serena Autieri, Giancarlo Magalli, Elisa D’Ospina, e le giornaliste Rosanna Lambertucci, Susanna Petruni, Chiara Del Gaudio e Vira Carbone, oltre ovviamente alla madrina di questa edizione, Miss Italia 2017 Alice Rachele Arlanch.
«Voglio ringraziare tutti – è il commento del sindaco Paola Agabiti – perché organizzare una manifestazione come questa per un Comune come il nostro è molto difficile, c’è molto lavoro da fare e quindi grazie alla collaborazione della Pro loco di Scheggino e di tutti i volontari che hanno collaborato fattivamente per la riuscita de Il Diamante Nero». Dal primo cittadino arriva anche il ringraziamento ad Epta Confcommercio Umbria ed al Gal “Valle Umbra e Sibillini” ed ai rispettivi presidenti Aldo Amoni e Gianpiero Fusaro, che hanno permesso un’edizione ancora più ricca. Un grazie anche al comitato organizzatore de “La SpoletoNorcia… in MTB” che ha promosso la “Bici Experience”, la pedalata ecologica fino alla Cascata delle Marmore che ha avuto moltissime adesioni. «Da parte dell’amministrazione comunale c’è grande soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento – prosegue il sindaco – l’impegno profuso è stato ricompensato dal flusso continuo di gente che ha riempito Scheggino questo fine settimana».

Grande successo hanno avuto “I Tesori della Valnerina”, gli stand ed il punto degustazioni, affollati fino alla tarda serata di domenica. In tanti hanno visitato poi la mostra “Supercult!”, che rimarrà aperta ancora per le prossime settimane allo Spazio arte Valcasana, ed il museo del tartufo “Urbani”. Apprezzata anche l’essenza dedicata a Il Diamante Nero dal maestro profumiere Mauro Malatini, come i tanti momenti musicali e gli spettacoli che hanno allietato lo splendido borgo sulle rive del Nera nei due giorni. Insomma, un’edizione da incorniciare.
Il Diamante Nero 2018 è stato reso possibile grazie a Comune di Scheggino, Pro loco di Scheggino, Epta Confcommercio Umbria, Gal Valle Umbra e Sibillini, Ati 3, Regione Umbria Psr 2014 – 2020, associazione nazionale Città del tartufo, Valle Umbra Servizi, Urbani Tartufi, Riso Melotti, Fluendo, Banca Popolare di Spoleto, Bcc Spello e Bettona, Costa d’Oro.

????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????
????????????????????????????????????