Le arti marziali? A Perugia sono un gioco da bambini

I piccolissimi atleti della Tianlong
I piccolissimi atleti della Tianlong

Soddisfazione alla Tianlong Kung fu Association del maestro Edoardo Antolini per il passaggio di grado dei primi quattro giovanissimi atleti

PERUGIA – Si sono svolti gli esami per il passaggio di grado dei primi quattro bambini della scuola di arti marziali Tianlong del maestro Edoardo Antolini.

L’esame si è svolto alla presenza di genitori e parenti che, eccezionalmente in questa occasione, hanno potuto assistere alla prova. Dopo il saluto iniziale i quattro ragazzi, Samuel, Adelaide, Francesco e Giorgia, si sono disposti per le fasi preparatorie insieme agli altri compagni di corso, Asia, Greta e Nicolas.
Le prime fasi della verifica sono state coadiuvate dalla cintura nera Marta Prydun e dalla cintura azzurra Tommaso Tordoni e hanno visto tutti eseguire gli esercizi preparatori alla pratica marziale, sequenze di pugni, parate, colpi a mano aperta e tecniche di calci.
Conclusa la prima verifica sulle tecniche fondamentali si è passati poi alla verifica su quanto studiato durante l’anno e sui movimenti codificati.

«In questa fase – racconta il maestro Edoardo Antolini – i quattro allievi si sono presentati perfettamente ordinati in due file e dopo il saluto iniziale hanno cominciato ad eseguire i loro movimenti con precisione e vigore. Samuel si è dimostrato molto preciso nelle geometrie dei movimenti, Francesco ha espresso una buona forza e posizioni stabili, Adelaide ha espresso molta fluidità nei movimenti tipici del Meihuaquan e Giorgia un ottimo controllo del corpo e coordinazione. Se poi pensiamo che questi allievi hanno sei anni i risultati sono ancora più incredibili e rispecchiano un ottimo lavoro fatto durante l’anno».

L’esame si è concluso con lo svolgimento di una serie di tecniche di gamba dove tutti e quattro i ragazzi si sono impegnati nel portare a termine l’esercizio dimostrando di aver raggiunto un buon grado di coordinazione. Infine poi c’è stata la consegna da parte del maestro Edoardo Antolini della prima cintura che sancisce l’ingresso dei ragazzi nella scuola e la volontà di portare avanti un programma di studio impegnativo ma ricco di grandi soddisfazioni e traguardi da raggiungere.
«Complimenti a tutti – ha concluso il maestro Antolini dopo la consegna dei diplomi – e un ringraziamento anche a tutti i genitori che da anni seguono la scuola e i progressi dei loro ragazzi nella formazione marziale e civile per far crescere le nuove generazioni con i valori dell’educazione e del rispetto».