Incidente tra Spello e Cannara, tra i feriti anche il capitano della Sir

FOTO | Quattro le auto. Le foto dello schianto in cui è rimasto coinvolto anche De Cecco, palleggiatore del Perugia volley fresco di matrimonio

SPELLO (Perugia) – Nell’incidente sulla statale 75 Centrale Umbra che giovedì ha provocato la chiusura di un tratto di strada è rimasto coinvolto anche Luciano De Cecco, capitano della Sir volley Perugia. È infatti lui uno dei feriti, nessuno grave fortunatamente, soccorsi dalle ambulanze del 118 e trasportati nell’ospedale di Foligno.

Brutta disavventura per il palleggiatore, fresco fresco (tre giorni fa) di matrimonio con la sua Paula. A causa del maxi tamponamento (quattro in tutto le auto danneggiate) è stato temporaneamente precluso al traffico il tratto compreso tra gli svincoli di Spello e Cannara, quindi. I veicoli in transito lungo la statale sono stati deviati su percorso secondario con uscita obbligatoria allo svincolo di Spello. A intervenire per ripristinare quanto prima la viabilità sono stati i vigili del fuoco di Foligno, polstrada, e personale Anas.

Riguardo le condizioni di Luciano De Cecco, è la stessa Sir ad aggiornare i tifosi con la seguente nota: «La società comunica che l’atleta stesso è stato dimesso dall’ospedale di Foligno e che gli esami radiologici effettuati hanno riportato esito negativo. Le condizioni generali del capitano bianconero sono buone e saranno comunque monitorate costantemente dallo staff medico societario nelle prossime ore».