Il punto di forza di C.I.MET. è la produzione di serramenti capaci di arredare con stile la casa, rispettare l’ambiente e garantire un consistente risparmio energetico

Redazionale sponsorizzato

Salvadanai di tutto il mondo, unitevi: a partire da gennaio 2018 l’investimento che esce dal conto corrente rientra dalla porta ,dalla finestra sotto forma di risparmio energetico. A patto, naturalmente, che si scelga di cambiarla la finestra, puntando su prodotti di ultima generazione. Sostituire gli infissi rudimentali di un tempo, perlopiù in legno con vetro singolo, sguarniti dei più recenti accorgimenti utili ad evitare dispersioni termiche, conviene ora più che mai.

Questo perché, grazie allo loro speciale conformazione, le finestre di nuova generazione permettono di incrementare l’isolamento termico e dunque abbassare fino al 30% i costi di riscaldamento/raffreddamento. Non basta. A rimpinguare il risparmio interviene la legislazione vigente, formulata per sollecitare l’efficientamento energetico. Parliamo di Ecobonus, ovvero della detrazione fiscale del 50% per tutti gli interventi di riqualificazione energetica effettuati a partire dal 1 gennaio 2018. L’agevolazione consiste in decurtazioni Irpef o Ires, a seconda che il richiedente sia un privato oppure un’impresa.

E tra gli interventi per i quali viene riconosciuta la detrazione (non cumulabile con altre agevolazioni fiscali) c’è proprio quello relativo al miglioramento termico mediante sostituzione degli infissi esterni e interni. E allora, quali infissi scegliere? Basta affacciarsi sul mercato per scoprire che da oltre 34 anni la C.I.MET. si conferma azienda di spicco nel settore, affiancando alla cura nella realizzazione di un prodotto di eccellente qualità, conoscenza e competenza acquisite sul campo.

Nata nel 1984 ad Alviano (Terni) come impresa familiare, la C.I.MET. è rimasta la stessa di allora, senza mai perdere di vista quella filosofia che gli ha permesso di affermarsi e conservarsi al vertice. Resistendo strenuamente al canto delle sirene della globalizzazione al ribasso, ha scelto di non importare prodotti esteri: forte e fiera del suo radicato Made in Umbria, da decenni assembla rigorosamente sul territorio nazionale serramenti ed infissi con profilati in alluminio a taglio termico e non, alluminio – legno, e si è specializzata negli ultimi 17anni nella produzione in serie di serramenti in PVC ad alto isolamento termico , applicando sempre la massima cura dei dettagli con professionalità ed esperienza.

Il punto di forza di C.I.MET. è la produzione di serramenti capaci di arredare con stile la vostra casa, rispettare l’ambiente e garantire, per l’appunto, un consistente risparmio energetico. Con sede ad Alviano, ma operativa anche nelle città di Terni, Viterbo e Orvieto, ed in tutto il territorio nazionale ed estero, C.I.MET. Serramenti si fa carico dell’intero ciclo di produzione, a partire dalla progettazione fino ad arrivare all’installazione e alla manutenzione di infissi su misura.

Da sempre l’azienda fornisce al cliente tutta l’assistenza necessaria per giungere alla scelta che meglio risponde alle proprie necessità: a cominciare dal sopralluogo fino ad arrivare alla realizzazione e installazione del prodotto, è possibile usufruire di un servizio di assistenza personalizzata e completamente gratuita. Per respirare aria di novità ed eccellenza non basta spalancare la finestra. Conviene sostituirla.

www.cimetserramenti.com