L’appuntamento internazionale e le attività della Lipu: tutto il programma

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Clown, musica e aquiloni, torna Coloriamo i Cieli, appuntamento di valore internazionale con aquilonisti provenienti da tutta Italia e dal resto d’Europa.

La XXVII edizione, iniziata sabato 28 aprile, ha avuto un’anteprima al centro LIPU, Lega italiana protezione uccelli, quando sono state presentate le attività del Centro di Primo Soccorso ad un anno esatto dall’inaugurazione, alla presenza di Fernanda Cecchini, assessore regionale all’ambiente, del sindaco Sergio Batino e, per la LIPU, del presidente nazionale Fulvio Mamone Capria e del coordinatore umbro Alfiero Pepponi. «Il Centro di Castiglione del Lago – ha spiegato Pepponi – è molto importante: qui faremo molte attività per la salvaguardia ed il recupero dei tantissimi esemplari presenti al Trasimeno. Fondamentale la collaborazione con la Regione Umbria e con il Comune di Castiglione del Lago: la struttura è completa e molto attrezzata grazie al grande lavoro dei volontari. Abbiamo fatto alcuni incontri con i cittadini che sono andati molto bene e sono serviti ad aumentare la conoscenza del nostro lavoro; stiamo operando per rendere più fruibili i percorsi di osservazione, creando altre strutture nuove ed interessanti per i visitatori». La LIPU è l’associazione per la conservazione della natura, la tutela della biodiversità, la promozione della cultura ecologica in Italia. Con 30.000 sostenitori, quasi 100 Sezioni locali, oltre 600 volontari attivi, decine di operatori, tecnici, educatori, è un punto di riferimento per la difesa della natura in Italia. LIPU cura ogni anno più di 15.000 animali selvatici in difficoltà in numerosi Centri Recupero o di Primo Soccorso, come è questo di Castiglione. Gestisce 30 Oasi e Riserve dove la natura è protetta e la gente può visitarla e conoscerla.

«Noi crediamo in questa struttura – ha affermato il sindaco Sergio Batino – e pensiamo che possa essere un tassello importante per un progetto più ampio di valorizzazione dell’ambiente e della nostra storia, proprio nell’area dell’aeroporto. Qui si gioca una fetta del loro futuro che passa attraverso l’arricchimento e la qualificazione dell’offerta turistica e che può portare tantissime nuove presenze nel nostro territorio. In questi giorni inizieranno le visite guidate all’acquario, qui a pochi metri, che è operativo e in fase di ultimazione. Un grosso lavoro è stato fatto: quando siamo entrati qui nove anni fa, con l’accordo di cessione gratuita dell’aeroporto da parte del Demanio, la situazione era di completo abbandono e di degrado. Dobbiamo credere e lavorare con energia per creare un polo turistico di grande valore, per Castiglione, il Trasimeno e per tutta l’Umbria costituendo una delle principali porte d’ingresso della regione, con un’elevata capacità attrattiva che fa da traino anche per altri comprensori».

Nell’occasione il sindaco e il coordinatore umbro Pepponi hanno firmato l’accordo ufficiale di cessione del fabbricato in gestione.
«La Regione Umbria sta investendo molto in questo territorio – ha sottolineato l’assessore Fernanda Cecchini – con contributi all’acquario e, attraverso il PSR, per la riqualificazione di tutto l’Aeroporto Eleuteri con tanti progetti in cui crediamo. La bellezza del territorio è unica non solo in Umbria ma nel resto d’Italia: abbiamo tanto da offrire e occorre farci conoscere meglio a livello nazionale e internazionale. Tutti gli aiuti e i fondi utilizzati sarebbero però inutili se non ci fosse una rete di associazioni, come in questo caso la LIPU, che con grande impegno, sacrificio e passione “danno l’anima” per il territorio e l’ambiente. Un grazie da parte mia e da parte dell’amministrazione regionale».

Il presidente nazionale Fulvio Mamone Capria ha presentato il lavoro dell’associazione in Italia con numeri importanti e che contribuiscono alla salvaguardia del territorio, alla protezione dell’ecosistema e della biodiversità. «Vogliamo proporre un nuovo modello di turismo, un modello che piace a livello internazionale ed è in costante e forte crescita. Il Trasimeno ha le carte in regola per agganciare questa crescita virtuosa, decisiva sul piano economico, rispettosa dell’ambiente e dai grandi contenuti scientifici e culturali. Abbiamo necessità di confrontarci con il settore agricolo per adottare strategie di salvaguardia dell’ambiente, una politica che serve a migliorare anche la qualità dei prodotti che poi consumiamo, renderli più sicuri. La LIPU è in prima fila grazie al volontariato che riesce organizzare, ma non è solo volontariato: abbiamo un importante staff di professionisti di grande esperienza e spessore scientifico».
Il nuovo Centro LIPU organizza, in occasione di Coloriamo i Cieli, interessanti attività per godere delle meraviglie della natura. Martedì 1° maggio alle 11 tornerà in libertà uno degli ospiti più affascinanti, perciò uno stupendo rapace: durante tutta la giornata ci saranno attività e giochi per bambini e una bellissima esperienza di birdwatching insieme ad un esperto (per prenotazioni telefonare al numero 338 3560692).

Il programma di domenica 29 aprile si apre con il “Giro dei Tre Laghi” in mountain bike con ritrovo alle 8:30 e partenza alle 9. Si tratta di uno spettacolare e panoramico anello di circa 45 km che tocca il lago Trasimeno, il lago di Montepulciano e il lago di Chiusi organizzato dalla locale ASD MTB e che prevede una sosta di degustazione presso la Cantina Madrevite: è possibile noleggiare e-bike e bici presso Marinelli Ferrettini (075 953126 e 339 7105387).
Si prosegue alle 11 (con replica alle 17) con gli spettacoli degli artisti di strada “La giostra dei Clown” e alle 16 con lo spettacolo del Gruppo Folk “Agilla e Trasimeno”: sempre alle 16 una divertente Gimkana in MTB per ragazzi e ragazze dai 6 ai 13 anni ad ingresso gratuito e con la fornitura gratuita di bici e attrezzatura.
Dalle 9 alle 19 lezioni e dimostrazioni di CrossFit aperti a chiunque voglia partecipare: dalle 15 alle 19 animazione e giochi sportivi per ragazzi da 8 a 12 anni, in collaborazione con CrossBox (Castiglione del Lago) e CrossFit (Perugia)

Lunedì 30 aprile dalle 9 alle 19 visita guidata al Planetario; alle 11 e alle 17 spettacolo artisti di strada “La giostra dei Clown”. La sera, alle 21 presso Palazzo della Corgna il concerto musicale “Mediterraneo” con musica di Gabriele Camilloni, le voci di Emilio Malvagia e Daniela Billi, le letture di Rossella Rossi e Rita Tosti e le immagini di Luca Petrucci.

Tutti i giorni torna “Voliamo con i libri”, frutto della collaborazione tra la Biblioteca Comunale e Libri Parlanti che, dopo aver proposto le attività con i ragazzi nelle scuole, presenterà alcune novità editoriali per ragazzi, incontrandosi con gli scrittori. All’Aeroporto Eleuteri è sempre visitabile la mostra documentaria “The Trasimene Line: il contributo alleato alla Liberazione del Trasimeno” dedicata alla famosa “Linea Albert” a cura della Fondazione Bourbon di Sorbello.

Per tutte le informazioni dettagliate: www.coloriamoicieli.com