«Ecco a voi Cantine aperte in Umbria 2018»: il Movimento turismo del vino fa tappa al Vinitaly

“Enoturismo 18.0”: presenti a Verona anche il presidente regionale Mtv Antonelli e quello nazionale Mtv d’Italia D’Auria

VERONA – In occasione della prossima edizione di Vinitaly, a Verona dal 15 al 18 aprile, il Movimento turismo del vino dell’Umbria presenterà al pubblico e alla stampa di settore la prossima edizione di Cantine aperte nella regione, che si svolgerà nell’ultimo fine settimana di maggio in 50 cantine della regione.

L’associazione sarà presente al salone veronese sia nell’ambito dello spazio Umbria (Pad. 2 A9-E10), sia in quello del Movimento turismo del vino Italia (Pad. 10) per tutta la durata della fiera. Martedì 17 aprile, inoltre, il Presidente Mtv Umbria Filippo Antonelli e il neo eletto Presidente nazionale del Movimento Nicola D’Auria parteciperanno al confronto sul tema dell’enoturismo organizzato dal Parco Tecnologico 3A #ComeinUmbria.

L’incontro, dal titolo “Enoturismo 18.0: sviluppi tra nazionale e regionale, alla luce del nuovo quadro normativo, prospettive di accoglienza ed eventi umbri 2018” sarà l’occasione per fare il punto sulla nuova legge sull’enoturismo, sia dal punto di vista del Movimento Turismo del Vino che da quello delle Strade del Vino e dell’Olio, con particolare attenzione alla disciplina dell’accoglienza in cantina e alle condizioni di legittimità delle diverse attività enoturistiche a livello nazionale. L’incontro sarà anche l’occasione per un focus specifico sulla situazione attuale e sulle prospettive dell’Umbria, con particolare riferimento all’edizione 2018 di due eventi simbolo del turismo enogastronomici regionale, Cantine Aperte e Frantoi Aperti.

Saranno presenti anche Paolo Morbidoni, Presidente delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria e del Coordinamento Nazionale Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori d’Italia, Sebastiano De Corato, consigliere nazione Unione Italiana Vini e Vice Presidente MTV Italia, Francesco Strangis, Presidente UmbriaTop, Bernardino Sperandio, Sindaco di Trevi e portavoce Comitato Promotore candidatura al Programma Giahs FAO e Federico Mariotti, responsabile Area Certificazione 3APTA.

In Umbria sono 50 le cantine socie del movimento Turismo del Vino che apriranno le porte agli wine lovers, sabato 26 e domenica 27 maggio, con un’edizione di Cantine Aperte tutta dedicata all’abbinamento vino-cibo. Cooking show, incontri, pranzi, cene e degustazioni a base di piatti della tradizione, laboratori per i più piccoli sono solo alcune delle attività organizzate, all’insegna della migliore enogastronomia locale, di una sana e corretta alimentazione, degli abbinamenti perfetti in tavola, tutto con un unico filo conduttore che è –come recita il claim dell’edizione- “Umbria, Che gusto!”

Non mancheranno, naturalmente, musica, giochi, visite in cantina e ai vigneti. E, quest’anno, le cantine apriranno le proprie porte anche agli amici a quattro zampe, ai quali sarà riservata un’accoglienza coi fiocchi in appositi spazi. Speciali pacchetti e offerte enoturistiche saranno a disposizione dei visitatori a partire dal fine settimana di Cantine Aperte e per tutto l’anno, un modo diverso di scoprire le eccellenze dell’Umbria, il suo territorio, la natura e la tradizione in tavola.