Dopo le segnalazioni dei cittadini i carabinieri bloccano sei persone intente a importunare i turisti con pressanti richieste di denaro

ASSISI (Perugia) – Continua incessante la lotta al fenomeno dei parcheggiatori abusivi dei carabinieri della Compagnia di Assisi. Nel corso della mattinata, avute numerose segnalazioni da parte di turisti e residenti, è stato organizzato un vero e proprio raid per le strade limitrofe alla Basilica della Porziuncola.

Quattro autovetture dei carabinieri, con otto militari, hanno dapprima cinturato la zona e poi sono riusciti a fermare ed identificare ben sei cittadini extracomunitari, tutti di origine nigeriana, intenti a importunare turisti e residenti con pressanti richieste di denaro. Portati tutti all’interno della caserma di Santa Maria degli Angeli sono stati identificati e per alcuni di loro sono scattate denunce e sequestri di somme di denaro provento dell’attività illecita.
Per uno di loro è scattata anche la denuncia penale in quanto inottemperante all’ordine di mostrare i propri documenti di identificazione. Nel complesso sono state elevate contravvenzioni per migliaia di euro.