Ai domiciliari ma spaccia ed evade: dalla tranquilla Spoleto alla cella del carcere

Carabinieri
Carabinieri

I carabinieri gli trovano in casa oltre 90 grammi di droga

SPOLETO (Perugia) – Confinato in casa, agli arresti domiciliari, eppure ancora attivissimo sul mercato dello spaccio. Tanto da essere sorpreso fuori della propria abitazione e per questo arrestato, per evasione. Tanto, quando i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Spoleto sono andati a prenderlo, in esecuzione del provvedimento di custodia in carcere, da farsi trovare con quasi un etto di stupefacenti in casa, 90 grammi di hashish per la precisione. L’uomo – un 37enne marocchino con numerosi precedenti penali – è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio e condotto in carcere, dove il giudice ne ha convalidato la misura.