Vodafone, aumenti in bolletta per tutti: clienti Sim dati e rete fissa

Rincari telefono

Rialzi confermati: ecco da quando e quanto si pagherà di più. Ma se il cliente non ci sta? Può recedere dal contratto, vi spieghiamo come

Notizia confermata. Vodafone ha in programma una modifica delle condizioni dei servizi per i clienti privati con sim dati (siano esse abbonamenti, sia ricaricabili) e rete fissa. Le date prescelte per le rimodulazioni sono, rispettivamente, il 10 giugno e il 10 luglio.

l’aumento del canone mensile varierà da 1.50 euro a 2 euro e servirà, secondo quanto dichiarato da Vodafone, per «continuare a garantire la qualità dei servizi legata ai nostri investimenti sulla rete». I clienti oggetto della modifica contrattuale riceveranno una comunicazione preventiva in fattura, e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali nell’arco di 30 giorni. Il diritto di recesso potrà essere esercitato in maniera gratuita utilizzando il sito internet variazioni.vodafone.it, inviando una raccomandata A/R a Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10015 Ivra (TO) o via PEC all’indirizzo vodafone@omnitel@pocert.vodafone.it.

Per ulteriori informazioni: http://www.vodafone.it/portal/Privati/Per-il-Consumatore/Home/vodafone-informa