Scivola in un burrone, 60enne recuperato con l’elisoccorso

L'elisoccorso
L'elisoccorso

Grave infortunio poco lontano da Castelluccio di Norcia: necessario l’intervento anche del Soccorso alpino

PERUGIA – Grave infortunio per un escursionista di 60 anni, rimasto ferito agli arti inferiori nel primo pomeriggio di domenica in località Argentella, a pochi chilometri di distanza da Castelluccio di Norcia.

Il fatto, come riferisce una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda ospedaliera di Perugia, è accaduto pochi minuti prima delle 15. A dare l’allarme è stato un amico dell’uomo, scivolato in un burrone durante un trasferimento in alta quota, riportando la frattura della gamba destra e lesioni di minore entità in più parti del corpo. La centrale del 118, considerata la località impervia con oggettive difficoltà di prestare soccorso, ha attivato i sanitari dell’elisoccorso e operatori del Soccorso alpino. L’elicottero Icaro, partito dalla base di Fabriano ha raggiunto il luogo dell’incidente con non poche difficoltà, legate alle avverse condizioni meteo.
Recuperato il ferito con l’ausilio di un verricello, è stato effettuato il trasferimento all’ospedale più vicino (Macerata) permettendo così anche al personale di Icaro di effettuare nel più breve tempo possibile un altro servizio di soccorso.