David Lazzari, presidente dell’Ordine dell’Umbria, è stato nominato dal ministro della Salute per il progetto sulla gestione delle patologie croniche

PERUGIA – È umbro il rappresentante della comunità italiana degli psicologi che entra a far parte della cabina di regia del Piano nazionale delle cronicità insediata presso il Ministero della Salute. La nomina è avvenuta con decreto del ministro della Salute Beatrice Lorenzin del 2 marzo.

La comunità degli psicologi verrà rappresentata David Lazzari, presidente dell’Ordine degli psicologi dell’Umbria e membro dell’esecutivo nazionale dell’Ordine. Lazzari è anche coordinatore del gruppo di lavoro nazionale dell’Ordine su questo tema ed autore di studi e numerose pubblicazioni sul ruolo degli interventi psicologici nel diabete, nelle malattie cardiovascolari ed oncologiche. Fra questi ha curato, insieme a numerose figure professionali (cardiologi, oncologi, diabetologi, medici di medicina generale, infermieri) il libro “Psicologia sanitaria e malattia cronica”.
La cabina di regia del Piano nazionale delle cronicità ha il compito di monitorare l’attuazione del Piano stesso, che riguarda le nuove modalità di gestione e assistenza delle patologie croniche (interessano un italiano su 4 e impegnano il 70% della spesa sanitaria) e che per la prima volta prevede il ruolo degli psicologi.