La XII edizione dall’11 al 15 aprile: il programma completo, il video e la app per non perdersi nulla

(riceviamo e pubblichiamo)
di Festival Internazionale del Giornalismo

PERUGIA – Una città medievale di rara bellezza, un festival innovativo e mai scontato, aperto a tutti, capace di aggregare e coinvolgere intelligenze, energie, entusiasmi “senza confini”. La XII edizione del Festival Internazionale del Giornalismo è pronta a ospitare – per 5 giorni di dialoghi, confronti, workshop, interviste, spettacoli, musica e documentari – oltre 700 speaker, 200 volontari e un pubblico internazionale in arrivo da tutto il mondo.

Un mondo in continuo cambiamento, un giornalismo che affronta sempre nuove sfide dalla rivoluzione digitale alle guerre non “accessibili”, ai movimenti di protesta e alle democrazie in crisi, all’attacco ai giornalisti nel cuore stesso dell’Europa.
Nuovi temi saranno affrontati ma ritorneremo anche su quelli che abbiamo già seguito in questi anni e che necessitano di continui confronti e riflessioni.

Tra gli argomenti dell’edizione 2018: disinformazione, cambiamento climatico, cyber guerra e propaganda, intelligenza artificiale, alt-right e populismo, crisi umanitarie, giornalismo investigativo, reddito di base, fiducia nei media, migrazioni, fact-checking e debunking, data journalism, engagement, start-up, alfabetizzazione alle notizie, giornalismo locale, molestie sessuali sul luogo di lavoro, diversità e inclusione, servizio pubblico, business model, libertà di espressione, filantropia nei media, e tanto altro ancora.

5_ijf.jpgArriveranno da tutto il mondo anche i volontari, studenti, aspiranti giornalisti, fotografi provenienti da 21 diversi paesi: Austria, Australia, Belgio, Bulgaria, Columbia, Francia, Germania, Grecia, Kenya, Camerun, India, Italia, Messico, Pakistan, Regno Unito, Russia, Spagna, Stati Uniti, Taiwan, Tunisia, Uruguay.
Main sponsor della dodicesima edizione del Festival: Facebook, Google. Gold sponsor Amazon ed Eni, mentre main partner istituzionale è come sempre la Regione Umbria.
Confermati gli sponsor Commissione Europea, Ferrovie dello Stato Italiane, Nestlé, Sky, e per la prima volta D-Share e Syngenta.
Grazie al contributo dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti diversi workshop saranno validi per il riconoscimento dei crediti formativi.

Più di 300 eventi in 14 location diverse nel centro storico di Perugia, oltre 700 speaker da 44 paesi diversi, e come sempre tutto rigorosamente a ingresso libero e in live streaming.
Tutti i contenuti del Festival saranno disponibili anche on-demand sulla piattaforma media.journalismfestival.com e su Youtube.

Ringraziamo tutti gli sponsor, grandi e piccoli, per il loro supporto. Il programma del festival è il risultato anche della partecipazione di molte persone, organizzazioni, istituzioni e media. Li ringraziamo tutti per il loro contributo. Quella che segue è solo una panoramica del programma del festival, divisa per categorie. Per il programma completo vi invitiamo a consultare il sito o a scaricare l’app del Festival.

15Il programma del Festival Internazionale del Giornalismo 2018, che si terrà dall’11 al 15 aprile nel centro storico di Perugia, è stato presentato da Arianna Ciccone e Christopher Potter co-fondatori e direttori di IJF, Catiuscia Marini presidente della Regione Umbria, Michele Fioroni assessore al Marketing Territoriale e Sviluppo Economico del Comune di Perugia, Livia Iacolare Head of media partnerships Facebook Italy (via Skype) e Matt Cooke Head of partnerships & training Google News Lab (via Skype)

IL PROGRAMMA COMPLETO:
https://www.festivaldelgiornalismo.com/programme/2018

LA APP
Da quest’anno è disponibile la App Ufficiale del Festival, chiamata IJF-journalismfest. Un nuovo modo di accedere a tutte le informazioni di cui hai bisogno sugli eventi in corso, sulla posizione delle sale e sugli speaker di #ijf18. Il calendario della app seguirà gli eventi in tempo reale e ti mostrerà gli incontri che stanno per iniziare. Potrai accedere alle schede degli eventi e degli speaker, consultare il loro profilo e gli eventi a cui parteciperanno. E nell’Area Personale potrai di creare la tua “Wish List” ed essere avvertito prima che inizino gli eventi che più ti interessano. Grazie alla mappa scoprirai quello che ti circonda in modo da scegliere quale incontro intorno a te è più interessante e facile da raggiungere a seconda della tua posizione. La app è compatibile con dispositivi Android e Apple iOS.

Il video completo della presentazione: