Orti fioriti, la primavera passa prima da Corciano

Corciano. Archivio
Corciano. Archivio

Torna la manifestazione dedicata all’“orticultura” che colora e profuma uno dei borghi più belli d’Italia

CORCIANO (Perugia) – Si terrà i prossimi 7 e 8 aprile a Corciano la seconda edizione di Orti Fioriti, la due giorni dedicata all’“orticultura” e a tutto ciò che le gravita intorno, che vedrà il centro storico del borgo vestirsi di primavera. La manifestazione, che coinvolgerà tutti i cittadini, nasce per riportare nell’acropoli quella cultura dell’orto e dei fiori che negli scorsi anni ne aveva fatto un paese pieno di profumi e di colori tanto graditi dai tantissimi turisti richiamati in Umbria dalla bellezza del luogo e dall’importanza artistico culturale di alcune sue manifestazioni.

«L’intento – sottolinea il sindaco Cristian Betti – è quello di unire due bellezze, quella creata dall’uomo con la costruzione di borghi meravigliosi e quella naturale con i loro profumi e colori. Un binomio che ha l’ambizione di creare meraviglia e stupore».

Tra gli ospiti, riconfermata anche quest’anno la gradita presenza di Carlo Pagani, maestro giardiniere, scrittore e giornalista, personaggio televisivo, divulgatore e sperimentatore del verde, che presenterà i suoi libri Il Maestro Giardiniere. Segreti e consigli per il giardino, l’orto e il frutteto e Nel frutteto con il Maestro giardiniere (Demetra edizioni). Altra presentazione vedrà protagonista Le signore della botanica (edizioni Aboca) di Elena Macellari. Tipologie e funzioni dell’orticultura urbana sarà al centro dell’incontro condotto da Francesco Tei, direttore del dipartimento di scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università degli Studi di Perugia. Spazio all’arte con le mostre “Simona Rinciari. Terra Preziosa” a cura di Cinzia Verni (Corciano Antiquarium), “Un occhio all’orto… in still life” fotografie di Gianni Vagnetti (sala del Consiglio di palazzo Comunale), “Enciclopedia degli alberi della Toscana meridionale Arbolario” di Annibale Parisi e Mario Morellini (sala dell’Antico Molino), “Tra il finito e l’infinito” scultura di carta di Carlotta Parisi (sala dell’Antico Mulino), “I Bonsai di casa nostra” a cura di Sergio Nucci (Chiostro di palazzo Comunale). Ad accompagnare il tutto sarà una mostra mercato di fiori, piante officinali, e prodotti artigianali legati al giardinaggio. Non mancheranno momenti di degustazione e laboratori ludico didattici sulla coltura floreale per grandi e piccini.

Orti Fioriti è organizzata dal Comune di Corciano in collaborazione con la Proloco di Corciano, Slow Food Condotta Trasimeno, con il patrocinio di Garden Club Perugia.