Narni, crolla un muraglione nella notte

Danni da valutare. L’intervento di vigili del fuoco e tecnici del Comune, ecco dove

NARNI (Terni) – Un rumore forte e apparentemente inspiegabile. È cosi che, ieri notte, Narni ha scoperto il crollo di uno dei muri di contenimento adiacenti al parcheggio del Suffragio. Quello dell’ascensore obliguo che sale in centro storico, per capirsi. Non si hanno notizie di persone coinvolte, comunicano i vigili del fuoco Terni. Il muro crollato farebbe parte di una abitazione privata. L’entità dei danni resta però da verificare e, per questo, fin da subito si sono attivati anche tecnici del Comune.

«Prima che circolino ipotesi fantasiose – ha scritto su Facebook il primo cittadino, Francesco de Rebotti -, se avete sentito un forte rumore (giornalisticamente boato) nel centro storico si tratta del cedimento di una porzione di muraglione di un’abitazione privata accanto all’ascensore obliquo di collegamento parcheggio Suffragio/centro storico , guardandolo sulla sinistra. I detriti si sono fermati sul muretto della piazza Acquanova non provocando quindi danni a cose o persone. Sul luogo c’è l’ing. Flori ed i VV.FF».