A Torgiano e Todi i due progetti nell’ambito degli interventi della rete Lilliput – L’arte dei servizi per l’infanzia

PERUGIA – Accogliere, proteggere e crescere insieme. Sono le azioni che animano l’opera di Polis nel settore, molto delicato, degli interventi della rete Lilliput – L’arte dei servizi per l’infanzia, per accompagnare, per la prima volta, bambini e bambine verso l’ingresso in una comunità più allargata di quella familiare e rassicurare i giovani genitori, lavorando insieme per creare luoghi di crescita, attraverso nuovi modelli pedagogici condivisi e sperimentali.

Un lavoro continuo che ha portato alla nascita di due progetti rivolti a bambini e genitori. “L’officina del sabato mattina” e “La sera al nido”.
“L’officina del sabato mattina” è un progetto del Comune di Torgiano ed è un servizio di supporto alle famiglie con attività laboratoriali rivolte a bambini in età di nido e scuola dell’infanzia. Si svolge il sabato mattina (prossimo appuntamento il 24 marzo) al nido comunale di Torgiano con il supporto di Polis. “L’officina del sabato mattina” garantisce ai genitori la possibilità di avere a disposizione uno spazio attrezzato con attività mirate.

Con “La sera al nido” il Comune di Todi offre un servizio di supporto alle famiglie, grazie all’accoglienza dei bambini del nido in orario serale (il terzo mercoledì del mese, il prossimo 21 marzo, dalle 19.30 alle 22.30) al nido comunale Cappuccini di Todi, gestito da Polis. Qui è aperto anche uno sportello di counseling, ogni terzo mercoledì del mese, da dopo l’ora di pranzo per tutto il pomeriggio. Il counseling non è terapia, ma una tecnica di ascolto attivo che si basa sull’empatia. Il counselor accoglie ed accetta incondizionatamente il cliente, sintonizzandosi sull’emozione che egli riporta, in relazione al vissuto che racconta, in maniera assolutamente non giudicante.

Per conoscere meglio Polis potete navigare in rete e sui social agli indirizzi www.polisumbria.it, Facebook, Twitter, Youtube.