Siglato l’accordo tra Ente Giostra e Fondazione: dove, quando e come saranno raccolti i fondi

FOLIGNO (Perugia) – La Giostra della Quintana e Telethon ancora insieme. Proprio in questi giorni, infatti, la Fondazione Telethon ha concesso il proprio logo per le specifiche iniziative di raccolta fondi promosse dall’Ente Giostra durante la 72° edizione della grande Festa di Foligno. Dopo il successo dell’iniziativa del 1 dicembre 2017 a Palazzo Candiotti, il Presidente dell’Ente, Domenico Metelli ha chiesto di partecipare attivamente alle finalità di promozione della ricerca scientifica sulle malattie genetiche finanziata dalla Fondazione Telethon.

L’attività di raccolta fondi sarà effettuata, da giugno a settembre, in occasione dell’inaugurazione del Quintana point di Corso Cavour, in tutte le 10 taverne durante il periodo della manifestazione e nel giorno della Fiera dei Soprastanti. Infine, presso la biglietteria del Quintana point, saranno raccolte le donazioni spontanee di tutti coloro che acquisteranno i biglietti per assistere sia alla Giostra della Sfida di giugno che a quella della Rivincita di settembre. Il logo della Fondazione Telethon, inoltre, caratterizzerà tutta la comunicazione della Giostra della Quintana.

Un ruolo fondamentale svolge anche la BNL Gruppo BNP Paribas che dal 1992 è al fianco di Telethon con uno dei più importanti progetti europei di fundraising. «Sono lieto per l’accordo siglato tra l’Ente Giostra e la Fondazione Telethon in seguito all’evento dello scorso 1 dicembre che, grazie alla generosità dei partecipanti ha permesso di raccogliere fondi per la ricerca per oltre 13mila euro – ha dichiarato il dottor Andrea Basilici, direttore dell’agenzia BNL di Foligno -, iniziare il 27° anno di collaborazione tra BNL e Telethon con questa partnership che ci vede a fianco della manifestazione più rappresentativa della città conferma l’impegno della Banca sul fronte della responsabilità sociale d’impresa e consolida il rapporto tra BNL e il territorio».

«Siamo orgogliosi di questa importante partnership – ha spiegato il Presidente dell’Ente, Domenico Metelli – perché la Quintana è da sempre impegnata sul fronte della solidarietà. La nostra manifestazione, aderendo ad un progetto così prestigioso non fa altro che rafforzare i valori che la ispirano».