FOTO | Dalla visita al reparto di pediatria dell’ospedale di Perugia all’incontro sulla guerra con gli studenti: il cinema è protagonista

SPELLO (Perugia) – Proseguono a ritmo serrato gli appuntamenti del “Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri”, in programma fino a domenica 4 marzo. Giunta alla sua settima edizione la manifestazione, promossa dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale “Aurora”, guidata dalla presidente Donatella Cocchini, torna ancora una volta ad accendere i riflettori sui mestieri del dietro le quinte, ma non solo.

Il Festival del Cinema di Spello guarda al sociale e lo fa con eventi ad hoc. A cominciare dalla visita che si è tenuta martedì 27 febbraio al reparto di pediatria dell’ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia. Protagonisti i piccoli pazienti che, grazie alla presenza di Roberto Andreucci ed all’Associazione Humana Ars Musica, hanno trascorso un pomeriggio all’insegna della spensieratezza, tra laboratori artistici, cartoni animati, musica ed una merenda collettiva a cura della Pasticceria Cintioli di Foligno e di Patrizia Pierella.

Ma i giovanissimi sono stati i grandi protagonisti anche dell’evento “Voci contro la guerra” che si è tenuto mercoledì 28 febbraio a palazzo Trinci di Foligno e che ha visto protagonisti diversi ospiti. Come il portavoce italiano di Unicef, Andrea Iacomini, il giornalista di Famiglia Cristiana e Rai Radio 3, Roberto Zichittella, il regista Francesco Filippi, Abdullahi Ahmed tra i protagonisti del progetto “Stars” firmato Rai Cinema e l’ex sindaco di Foligno, Manlio Marini, coordinati dal giornalista Luca Fiorucci. Accanto a loro gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado cittadine, alcuni dei quali hanno portato le esperienze vissute a Lampedusa, a Calais e nei campi di concentramento di Mauthausen. un racconto corale di come in maniera diretta e indiretta sono stati vissuti e vengono ancora vissuti i conflitti e il fenomeno dell’immigrazione, anche e soprattutto in un’ottica di integrazione.

Tra i prossimi appuntamenti in agenda per gli amanti del cinema, venerdì 2 marzo, l’incontro con il cast del film “Tiro libero”, che vedrà la presenza del regista Alessandro Valori e degli attori Simone Riccioni e Samuele Sbrighi. E ancora la presentazione del libro di Sergio Martino, regista di film cult come “L’allenatore nel pallone” e “Giovannona coscialunga disonorata con onore”, che sabato 4 marzo, alle 16 a Palazzo Comunale, sarà intervistato dal giornalista Alessandro Boschi. In programma sempre per la serata di sabato, poi, la cerimonia di premiazione del “Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri”, che vedrà presenti accanto ai vincitori e ai tanti professionisti del dietro le quinte anche gli attori Marco Bonini, Romano Reggiani, Antonio Spagnuolo e il padrino del Festival, Alessandro Sperduti. Tra i riconoscimenti consegnati nel corso della serata anche il “Premio all’Eccellenza”, che andrà al regista Franco Piavoli. Le proiezioni, invece, andranno avanti fino a domenica 4 marzo tra film, documentari, cortometraggi e backstage.