Duemila litri di gas e la cisterna si blocca nel sottopassaggio: case evacuate e strada chiusa

FOTO e VIDEO | Sulla statale 3 Tiberina il problema di un autotrasportatore diventa un intervento di massima urgenza

PERUGIA – Incastrato in un sottopasso con la sua autocisterna: un episodio singolare che diventa intervento di massima urgenza perché dentro quella cisterna ci sono duemila litri di gas gpl.

È successo nel pomeriggio di lunedì lungo la E45, in un sottopasso all’altezza di Montebello: quando l’autotrasportatore si è reso conto di essere rimasto incastrato ha subito attivato i soccorsi. Sul posto i vigili del fuoco (due squadre con quattro mezzi), polizia stradale e carabinieri: la perdita di gas ha richiesto la chiusura della strada, con Anas che comunica come sono state predisposte delle deviazioni con uscita obbligatoria a San Martino in Campo-Torgiano e rientro allo svincolo di Montebello.
Per precauzione sono state evacuate due abitazioni nelle vicinanze del sottopasso: la protezione civile ha quindi aperto il Cva di San Martino in colle per ospitare per la notte le persone costrette ad abbandonare per sicurezza la propria casa.

La gallery da sfogliare:

 ac352aa3ac352aa2ac352aa1ac352aa0ac352aa6ac352aa5ac352aa4