Il bando che rafforza l’impegno della Fondazione in ambito sociale, per giovani, anziani, disabili

PERUGIA – Due milioni per il sociale, per aiutare giovani, anziani, disabili e progetti di integrazione per gli immigrati. Visto il perdurare della crisi economica e dell’acuirsi delle varie forme di disagio sociale, gli organi della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia hanno infatti deliberato nell’ultima seduta del Consiglio di amministrazione la pubblicazione di un bando straordinario indirizzato a sostenere progetti di welfare di comunità che diano una concreta ed efficace risposta alle fragilità e ai bisogni del territorio.

Con questo bando, per il quale sono stati stanziati 2 milioni di euro, si intende rafforzare l’impegno della Fondazione in ambito sociale, sperimentando nuove forme di intervento a sostegno di progetti indirizzati al supporto delle fragilità sociali, al sostegno di adolescenti e di giovani in situazioni di disagio, alla tutela dell’infanzia, al sostegno della popolazione anziana, al sostegno alle persone con disabilità, al sostegno per l’inclusione socio-lavorativa e per l’integrazione degli immigrati.

La presentazione si terrà mercoledì 4 aprile, alle 11.30, nella sala delle Colonne di Palazzo Graziani in corso Vannucci, 47.