Ciak, si gira a Perugia la fiction “Il nome della rosa”: cercasi comparse

Tutte le istruzioni per candidarsi. Nel cast del riadattamento televisivo del romanzo di Umberto Eco anche John Turturro e Rupert Everett

Una fiction ispirata al celebre romanzo e già film “Il nome della rosa”. La notizia sta nel fatto che verrà girata a Perugia. E allora via: si cercano comparse. Uomini e donne di età compresa tra i 18 e i 70 anni, comunica il Comune. I requisiti per far parte del riadattamento televisivo del capolavoro di Umberto Eco? Eccoli:

  • donne: no tinta, no meches, no tatuaggi e pearcing evidenti, no ricostruzione unghie , no sopracciglia rimeneggiate;
  • uomini: no doppi tagli, no tatuaggi e pearcing evidenti, no sopracciglia rimeneggiate
  • residenza o domicilio nei comuni di #Perugia e #Bevagna
  • essere cittadini italiani e di origine europea (nella storia siamo nel 1300 e raccontiamo il medioevo italiano)
  • non essere dipendenti di pubblica amministrazione
  • essere in possesso di documento di identita’, codice fiscale o tessera sanitaria e iban personale (non verranno accettate deleghe).

Il casting si terrà online con candidatura tramite mail all’indirizzo cinecastingscarduffa@gmail.com. Alla mail vanno allegate due foto recenti, un selfie ben visibile e una foto figura intera, e la scannerizzazione di un documento di identità valido, codice fiscale o tessera sanitaria e codice iban personale; nel corpo della mail indicare invece indirizzo di residenza se diverso da quello sul documento, cap e cellulare. Le riprese si svolgeranno a Perugia da metà maggio.

Nel cast sono stati annunciati i nomi di John Turturro nei panni del monaco Guglielmo da Baskerville e Rupert Everett in quelli dell’inquisitore Bernardo Gui.