Addio a Fabrizio Frizzi: morto nella notte ad appena 60 anni

Fabrizio Frizzi a L'Eredità
Fabrizio Frizzi a L'Eredità

Il decesso all’ospedale Sant’Andrea di Roma. I familiari: «Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato»

Emorragia cerebrale. È stata questa a stroncare, nella notte appena trascorsa, il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, morto all’ospedale Sant’Andrea di Roma. A darne l’annuncio è stata la famiglia del conduttore in una nota: «Grazie Fabrizio per tutto l’amore che ci hai donato».

Così la moglie Carlotta, il fratello Fabio e i familiari di uno dei volti più noti della tv italiana. Aveva appena 60 anni. Il 23 ottobre Frizzi fu colto da un malore, una ischemia, durante la registrazione di una puntata del programma “L’Eredità”; ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dal quale fu dimesso alcuni giorni dopo, tornò in tv a dicembre, sempre alla guida del programma di RaiUno. Parlando della malattia, il conduttore disse: «Non è ancora finita. Se guarirò racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca. Ora è la ricerca che sta aiutando me».