Per la prima volta un coordinamento dei quattro centri regionali in cui trattare le patologie della mammella (Breast Unit)

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Si terrà venerdì 23 marzo a Città di Castello, nella sala degli specchi di Palazzo Bufalini, un importante convegno dal tema Novità e Controversie nella chirurgia oncologica della mammella, organizzato dalla Unità complessa di Chirurgia plastica e ricostruttiva dell’Usl Umbria 1 del dottor Marino Cordellini e dall’Associazione Altotevere contro il cancro, che con questa iniziativa festeggia i suoi 20 anni di attività. Il presidente dell’evento è il Dr. Luciano Carli, da anni attivo nell’ospedale di Città di Castello, nella chirurgia della mammella.

Al convegno, che vedrà come relatori tutti i chirurghi delle 4 Breast unit dell’Umbria, è prevista la partecipazione di due esperti di livello internazionale: il professor Paolo Veronesi, direttore Programma di senologia e divisione senologia chirurgica Ieo e professore associato Università degli studi di Milano, figlio dell’indimenticato Prof. Umberto, e del Prof. Giuseppe Pelicci, Direttore Area Ricerca & Chairman Dipartimento di Oncologia Sperimentale dell’Istituto Oncologico Europeo.

L’evento è particolarmente significato anche perché per la prima volta riunisce un coordinamento dei quattro centri regionali in cui trattare le patologie della mammella (Breast Unit). La diffusione di questa malattia è tale da richiedere uno sforzo in questo senso, perché ormai è un dato consolidato che dove si affronta il trattamento con una mentalità multidisciplinare i risultati sono migliori (solo a Città di Castello sono stati trattati 274 nuovi casi di neoplasia della mammella nel 2017).

L’intento è quello di creare occasioni in cui i professionisti umbri che trattano questa materia possano incontrarsi e confrontarsi per studiare percorsi comuni, omogenei e soprattutto all’avanguardia per quanto concerne le ultime indicazioni scientifiche. L’auspicio è quello che ogni disciplina (dalla Chirurgia alla Oncologia, dalla Radioterapia alla Anatomia Patologica, dalla Anestesiologia alla Radiologia Senologica) possa iniziare nella nostra regione a creare dei tavoli di lavoro per approfondire la vocazione scientifica, formativa, didattica, divulgativa di ogni Breast Unit. Il convegno inizierà alle ore 9, e terminerà alle ore 17, mentre alle ore 17,30 il Prof. Paolo Veronesi incontrerà la cittadinanza e parlerà di Tumore al seno e Breast Unit.