Terni, stalkerizzava l’ex moglie: ora non le si può più avvicinare

Era già stato ammonito dal questore nel 2016 ma aveva ripreso a perseguitare la donna

TERNI – Alla fine ha rimediato un divieto di avvicinamento alla ex moglie l’uomo, un 45enne campano residente a Terni, già destinatario di un ammonito del questore, nel 2016, affinché «non venissero più posti in essere comportamenti lesivi della libertà, della salute e dell’equilibrio psico-fisico» della donna.

Ma la “pace” è durata poco. Pochi mesi senza molestie né minacce, dopo i quali l’uomo è tornato alla carica costringendo la ex a rivolgersi di nuovo alla polizia di Stato. Le indagini della seconda sezione della mobile di Terni sono cominciate a fine 2017, e in poco tempo hanno portato alla luce pedinamenti, molestie, atteggiamenti aggressivi e minacce, persino due aggressioni fisiche. Immediata quindi, da parte del giudice, l’emissione della nuova misura coercitiva.