Teatro amatoriale, al “Thesorieri” di Cannara il debutto della stagione Fita

Teatro Thesorieri di Cannara
Teatro Thesorieri di Cannara

Il primo appuntamento con la Federazione italiana teatro amatori (Fita) Umbria è per sabato 10 febbraio: in scena “Ugo per sempre”

CANNARA (Perugia) – Prenderà il via sabato 10 febbraio, al teatro Thesorieri di Cannara, la nuova stagione teatrale della Fita (Federazione italiana teatro amatori) Umbria. In scena, alle ore 21.15, la compagnia teatrale “La Maschera” di Spoleto con lo spettacolo, “Ugo per sempre”, per la regia di Marina Antonini. La commedia, in due atti, è scritta da Stelvio Sbardella e Stella Polese con la collaborazione di Marina Antonini e Franca Tomassoni.

Il tempo si è fermato nella vecchia casa di campagna delle sorelle Cazzullo. Non più giovani eppure ancora un po’ bambine, vivono sole, imprigionate nei ricordi vividi dell’infanzia, perpetuando riti e inclinazioni familiari decisamente originali. Fra singolari passatempi e piccole manie, (Emma adora i vecchi film e Virginia conversa con il Mondo Invisibile) sognano il vero grande amore, puro e appassionato, sensuale e platonico, bello e disinteressato.

Difficile da trovare uno così? Forse, ma le due sorelle non disperano mai e lo attendono sempre… Si sa l’amore viene quando meno te lo aspetti, magari dal fondo di un vecchio armadio, o da una finestra sempre aperta, leggero come una farfalla. E allora il loro cuore può tornare a battere come quello di due fanciulle, così ansiose di amare ed essere riamate. Ma attenzione: è assolutamente sconsigliabile non comportarsi da gentiluomini e ferire i sentimenti delle signore Cazzullo, le conseguenze potrebbero essere imprevedibili.

Una brillante commedia che mescola bene generi e linguaggi dalla tradizione comica dialettale al giallo, dall’umorismo surreale al noir, con piccole incursioni del mondo della celluloide, consapevole di essere una “parodia del tutto”, fatta per divertirsi e divertire, ma non priva di significato. La rassegna 2018 è promossa dalla Federazione italiana teatro amatori e dalle compagnie teatrali affiliate, con il patrocinio della Regione Umbria, e sarà ospitata durante tutto l’anno in sei teatri dell’Umbria: Cannara, Montone, Monteleone di Spoleto, Castiglione del Lago e Spoleto.