Spaccio in diretta, beccato mentre cede coca a una ragazza: arrestato

Droga in cambio di soldi. Repertorio (foto poliziadistato.it)
Droga in cambio di soldi. Repertorio (foto poliziadistato.it)

A lei la droga è costata 30 euro, ma sarà lui a pagare di più: in casa aveva 25 grammi di cocaina

PERUGIA – Non è stato affatto fortunato lo spacciatore, 27 anni, albanese, arrestato pochi giorni fa dalla mobile di Perugia e tra poche processato, per direttissima, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Gli agenti lo hanno beccato, proprio, nel corso di un servizio straordinario finalizzato al contrasto dei fenomeni dello spaccio. Lo hanno colto in flagrante, visto mentre cedeva mezzo grammo di cocaina a una ragazza, in cambio di 30 euro, a Madonna Alta.

La giovane è stata bloccata a poche decine di metri da lì, naturalmente aveva ancora la droga con sé: ha tentato di divincolarsi, ma è stata bloccata quindi segnalata per uso personale di sostanze stupefacenti e denunciata per il reato di resistenza. L’albanese invece è stato fermato dagli investigatori mentre stava per rientrare in casa, anche questa nel quartiere di Madonna Alta, dove i poliziotti hanno trovato, nascosti in bagno, 19 involucri costituenti per altrettante dosi di cocaina e per un peso, complessivo, di circa 25 grammi. Nello stesso appartamento gli investigatori hanno sequestrato un bilancino di precisione, materiale utile al confezionamento della droga e 150 euro, forse frutto dall’attività di spaccio.