La seconda tappa del tour teatrale del cantautore passa da Foligno: un nuovo disco di storie quotidiane e universali. Al di là dell’accento

FOLIGNO (Perugia) – “Roma è de tutti” è il progetto teatrale che Luca Barbarossa, reduce dal bel successo al Festival di Sanremo, porterà in giro per l’Italia a partire da Bari per arrivare a Foligno sabato 17 marzo.

Appuntamento all’auditorium San Domenico alle 21.15 per il cartellone “Live in Umbria” di Athanor Eventi, dopo la sua intensa partecipazione a Sanremo con il brano “Passame er sale”, classificatosi al settimo posto.
Il nuovo progetto di Barbarossa segna uno scarto rispetto ai precedenti poiché qui l’artista proporrà – oltre al suo repertorio storico – anche il nuovo progetto discografico, un disco profondamente originale, un album di inediti in romano uscito dopo Sanremo. Questo disco, interamente scritto da lui stesso, è un lavoro artigianale nel quale il romano suona come la lingua che si parla e si ascolta per le strade della Capitale: una pigrizia mentale, un italiano sporcato da accento locale, una parlata e un orizzonte sociale e umano che ritraggono una città che è soprattutto uno stato d’animo. Ma l’uso del romano, pur così perfettamente comprensibile nel significato, svela – nella sua trasandatezza linguistica – quella indolente amarezza caratteriale che contraddistingue chi romano è o si sente.
Il disco racconta storie quotidiane e universali, storie durate una vita, storie di vite da fame vissute alla periferia del mondo, storie di vite di diete e inappetenze vissute in casa propria.

Il teatro sarà quindi il luogo ideale – intimo e raccolto – nel quale raccontare questi scorci di vita. Il concerto sarà articolato in due parti: la prima dedicata al nuovo lavoro, la seconda sarà una rilettura acustica del repertorio.
Ogni volta che sale su un palco, Luca porta con sé un intero mondo: dagli echi dei suoi esordi come musicista di strada a metà degli anni Settanta al successo popolare degli anni Ottanta e Novanta, dalle indubbie doti autorali (ha scritto canzoni per Mannoia, Pavarotti, Morandi e Turci) all’affabilità quando veste i panni dell’intrattenitore ironico, empatico e colto, elemento fondamentale in tante conduzioni (il Primo Maggio a Taranto e Roma e ‘Il mondo a 45 giri’ su RAI3, ma soprattutto ‘Radio2 Social Club’, programma che scrive e conduce dal 2010 sull’emittente Rai, duettando con i vari artisti ospiti – tra loro James Taylor, Negramaro, Laura Pausini e tanti altri).

Per quanto riguarda i biglietti la prevendita è già partita nei circuiti Ticket One e Ticket Italia. Poltronissima Parterre Numerata (€ 34,50), Poltrona Parterre Numerata (€ 28,75), Tribuna Numerata Primo Settore (€ 28,75), Tribuna Numerata Secondo Settore (€ 23).

Prima di Barbarossa a Foligno la stagione ‘Live in Umbria’ curata da Athanor Eventi si articolerà nelle prossime settimane anche su altre due piazze, Spoleto e Assisi. Il 24 febbraio (ore 21.15), il nuovo tour italiano ‘Caos in teatro tour 2018’ di Levante dopo la parentesi europea debutterà al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti di Spoleto, con la data già sold out da tempo. L’11 marzo (ore 21) sarà invece il Teatro Lyrick di Assisi ad ospitare, in data unica per l’Umbria, il nuovo tour mondiale ‘Emotional Tattoos’ della PFM Premiata Forneria Marconi (Biglietti: Primo Settore Numerato (€ 42), Secondo Settore Numerato (€ 36), Terzo Settore Numerato (€ 25); Prevendita nei circuiti Ticket One e Ticket Italia).

Per Info: tel. 3279705115 – 3476721959
Fb Athanor Events
www.athanoreventi.com