Ragazze, ragazzi, normodotati e disabili: la squadra più bella va su Sky

La formazione di Baskin di Umbertide
La formazione di Baskin di Umbertide

La formazione di Baskin di Umbertide, allenata da Silvio Bartolini, protagonista di un’esibizione in diretta su Sportitalia

UMBERTIDE (Perugia) – La formazione di Baskin di Umbertide oggi, domenica 25 febbraio, sarà protagonista in diretta tv delle finali di Coppa Italia-Città di Alessandria di basket femminile.

La squadra dell’istituto Leonardo da Vinci di Umbertide, allenata del professor Silvio Bartolini, è infatti ormai nota per essere la prima formazione dedita a un’attività sportiva (il Baskin, appunto) pensata per permettere ai giovani normodotati e ai giovani con varie disabilità di giocare nella stessa squadra, peraltro composta da ragazze e ragazzi. «Le barriere sono superate – ha spiegato il Comune di Umbertide nel presentare tempo fa questa iniziativa – e ognuno gioca e partecipa secondo le proprie potenzialità, in modo agonistico e regolamentato secondo le regole del basket, al cui campo regolamentare sono aggiunti due canestri da minibasket posti trasversalmente al campo dove operano i ragazzi con disabilità. Tutti i ragazzi si incrociano e giocano agonisticamente nelle due aree. Umbertide si è proposta come prima città in Umbria di questa nuova pratica sportiva ed educativa».

E oggi, grazie al contributo fondamentale della Fondazione Mòveo e dell’agenzia Gi Group – sponsor ufficiale dell’evento in corso nella città piemontese, organizzato sotto l’egida della Lega Basket Femminile -, durante l’intervallo fra le finali per la conquista della coppa nazionale di serie A2 e A1, alle 18.45 la formazione di Baskin di Umbertide effettuerà (insieme alla Sportiamo di Bra) un’esibizione che sarà trasmessa in diretta su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e 225 della piattaforma Sky).