«Perugina, subito confronto al ministero per sbloccare la cassa integrazione»

Stabilimento Perugina
Stabilimento Perugina

Michele Greco (Flai Cgil): chiesto incontro per i dipendenti che da giugno perdono la copertura

PERUGIA – «Chiediamo subito la convocazione di un incontro urgente presso il ministero del Lavoro per chiarire in maniera definitiva il percorso che dovrà portare all’attivazione della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori della Perugina, che altrimenti da giugno sarebbero senza alcuna copertura». È quanto afferma Michele Greco, segretario generale della Flai Cgil dell’Umbria, all’indomani dell’incontro tra i tecnici della Nestlé e quelli del ministero del Lavoro.

«Flai, Fai e Uila nazionali hanno già inoltrato una richiesta urgente alla viceministra Bellanova – continua Greco – e speriamo che la convocazione possa arrivare prima possibile considerando che è già fissato un incontro in Confindustria a Perugia mercoledì 28 febbraio e che la questione della cassa integrazione è assolutamente decisiva». «Lasciare ancora una volta nell’incertezza centinaia di famiglie non è accettabile – conclude Greco – chiediamo a Nestlé di dimostrare con i fatti di essere diversa da altre multinazionali che sono sotto i riflettori in questi giorni».