Un progetto fotografico che si affaccia sul tema della disabilità mentale e dell’arte terapia con spontaneità, sensibilità e forte senso di autocritica. A Città della Pieve

CITTÀ DELLA PIEVE (Perugia) – Sabato 24 Febbraio alle 18 l’Associazione culturale Il Forno di Città della Pieve presenterà il nuovo libro di Carlo Pellegrini “Due”.

Si tratta di un progetto fotografico che si affaccia sull’importante tema della disabilità mentale e dell’arte terapia con spontaneità, una spiccata sensibilità e un forte senso di autocritica. Quello dei manicomi e della legge Basaglia promulgata nel 1978 è un argomento già analizzato in passato da molti altri importanti fotografi: Luciano D’Alessandro, Gianni Berengo Gardin, Carla Cerati solo per citarne alcuni tra gli italiani.

Ma Pellegrini lavora diversamente, con un linguaggio personale, lontano dal classico reportage e qui si proietta nei meandri della malattia con partecipazione, assolvendo al compito che si è prefissato e calandosi per conto proprio in questi ambienti a lungo. Da questa sua permanenza nei luoghi nasce il libro frutto di quella che secondo l’autore è stata la riflessione tecnica più adeguata alla descrizione del soggetto.

Con questo appuntamento di particolare pregio su un’opera di grande impatto sociale e di riflessione Il Forno conferma la qualità dell’attività che si rivolge sia agli esperti ed addetti ai lavori del settore fotografico che al grande pubblico appassionato o che intende avvicinarsi all’ottava arte. E la primavera sarà ricca di appuntamenti al Laboratorio di Cultura Fotografica di Città della Pieve

Gli altri appuntamenti

  • 2 marzo ore 18.30 – 20.00 prima lezione del Corso di Fotografia di Base, che sarà strutturato in 7 incontri
  • 10 marzo ore 16.00 Portfolio fotografi emergenti
  • 24 marzo seminario di Vittorio Scanferla dal titolo “Per una Storia del Fotolibro in Italia, dal 1841 al 2000”
  • 7/8 aprile workshop “Surrealisme Perugino: modalità e progettualità” tenuto da Maurizio Galimberti
  • 18/19 maggio workshop “Street Photography: imparare a guardare… le tecniche fotografiche varie” tenuto da Maurizio Galimberti; numero massimo partecipanti: 15
  • 27 maggio ore 17.00: presentazione del libro “Tutto per una ragione” di Loredana De Pace; interverranno l’autrice e l’editore Grazia Dell’Oro
  • 15 giugno ore 18.30: inaugurazione della mostra di Paola Agosti “i ritratti e la memoria”

Altre attività in corso di definizione: corso di stampa analogica, corso di stampa digitale, seminario sulla fotografia industriale.