Terni, un compleanno speciale per l’associazione SOS di Fornole, fondata da Cesira Chiapparicci per aiutare le famiglie dei disabili

TERNI – Il centro d’aggregazione sociale dell’associazione SOS di Fornole compie 30 anni e festeggia il compleanno sabato 3 febbraio, alle 16, nella sede di piazza Artigiani.

Protagonisti saranno i “bambini” dell’ultima guerra mondiale, che si racconteranno alle nuove generazioni. Il centro d’aggregazione di Fornole è uno dei fiori all’occhiello dell’associazione Soccorso opere sociali, nata a Terni negli anni Settanta grazie all’impegno di Cesira Chiapparicci, 86 anni, volontaria doc che da decenni è a fianco delle famiglie dei disabili per aiutarle contro i pregiudizi e le paure.
E che si batte per l’effettiva integrazione tra persone con e senza disabilità, nella reciprocità e nel rispetto delle diversità di ognuno. Negli anni Ottanta SOS approda a Fornole ed apre un centro per disabili e anziani autosufficienti e parzialmente autosufficienti.
L’associazione di Cesira Chiapparicci oggi svolge le proprie attività sia a Fornole, nei locali presenti di piazza degli Artigiani, che nella sede di Terni, in via Premuda, a Città Giardino.