Appuntamento venerdì 16 febbraio alle 19.30: tutte le informazioni

PERUGIA – È il momento della cultura “pura” alla Pro Ponte: un interessante convegno dedicato a Umbri ed Etruschi. Già lo scorso anno gli “etruschi” di Velimna si recarono a Gubbio a rendere omaggio alle “tavole eugubine” per instaurare un simbolico gemellaggio che annullasse il Tevere: la “linea di demarcazione” tra i due popoli: gli Etruschi sulla sponda destra, gli Umbri su quella sinistra. Saranno il prof.Augusto Ancillotti, assessore alla cultura del comune di Gubbio, la dottoressa Laura Bonomi Ponzi e la dottoressa Luana Cenciaioli a parlare degli “Umbri” definiti “Gens antiquissima Italiae”, una delle più antiche popolazioni che abitò la nostra penisola seguendo il racconto ricavato dalle Tavole Eugubine.

Furono loro e gli Etruschi ad occupare il territorio delimitato ora dai confini della regione Umbria. Civiltà fiorentissime di cui ancora non si conoscono tutti i misteri. L’incontro alla Pro Ponte servirà a conoscere meglio questi due popoli affidandosi all’autorevolezza dei tre relatori. Per la cena gli intervenuti si affideranno, come al solito, allo staff di cucina della Pro Ponte, collaudato e apprezzato dalle migliaia di persone che da anni seguono l’attività culturale e ricreativa dell’associazione presieduta da Antonello Palmerini che può contare sulla stretta collaborazione di un consiglio direttivo sempre partecipe e solidale con quanto si propone nel corso dell’anno. Appuntamento alle 19.30 di venerdì 16 febbraio nella sede della Pro Ponte per l’inizio del convegno. La cena, particolare e intonata alle tradizioni gastronomiche dei due popoli antiche, inizierà alle 21.00. Quota “Cena Umbra” 15,00€ (ragazzi 8,00€). Prenotazioni: Vania: tel.347.8593790.