Eletto su proposta del segretario generale e alla presenza di quello nazionale. «Difendere, riqualificare, potenziare il servizio pubblico»

PERUGIA – L’esecutivo regionale Fp Cgil Medici dell’Umbria, su proposta del segretario generale Fp Cgil Umbria, Fabrizio Fratini, e alla presenza del segretario nazionale, Andrea Filippi, ha eletto Mauro Patiti segretario regionale Fp Cgil Medici. Laureato in medicina e chirurgia all’Università degli Studi di Perugia nel 1983, con specializzazione in chirurgia generale conseguita nel 1988, e già dirigente medico di chirurgia generale dell’Azienda Usl 2 Umbria, Patiti da tempo è impegnato come volontrio in Cgil, in qualità di segretario aziendale Medici e di componente del Comitato direttivo regionale Fp.

«L’obiettivo dei prossimi anni – ha dichiarato il neo segretario – sarà quello di continuare e intensificare il rapporto sinergico con il comparto della Sanità, coerentemente con le linee strategiche in materia di politiche socio-sanitarie elaborate dalla categoria e dalla confederazione: dando seguito alla annosa vertenza per il rinnovo del Ccnl e la stabilizzazione dei tanti lavoratori precari che con il loro lavoro garantiscono la qualità del servizio sanitario regionale. In una parola: difendere, riqualificare, potenziare il servizio pubblico»

Il nuovo Piano sanitario regionale 2018-2020, come ha più volte affermato il sindacato e come contenuto nel documento presentato recentemente unitariamente dalle organizzazioni sindacali., dovrà essere l’occasione per costruire insieme la sanità del futuro, in grado di rispondere ai nuovi e crescenti bisogni della comunità. «La Fp Cgil Umbria – conclude una nota diffusa nella mattinata di sabato – si associa al ringraziamento che Patiti ha riservato al Segretario uscente, Andrea Filippi, per il lavoro svolto in questi anni, sottolineando che la sua elezione a Segretario nazionale è il giusto riconoscimento del valore aggiunto dato dall’ esperienza sindacale umbra.