FOTO | L’ennesimo pareggio costa il posto all’allenatore: esonerato

TERNI – Finisce in pareggio. Ancora. E Pochesci (a dare per primo la notizia è Sky sport) ci rimette la panchina. La Ternana sempre in cerca del guizzo buono a risalire la classifica dovrà aspettare, e insistere. I tre punti arriveranno, ma non oggi.

Una partita «noiosa nel primo tempo», la descrivono alcuni addetti ai lavori, ma scoppiettante alla fine. Con la Ternana che agguanta il 2-2 allo scadere grazie all’ennesimo sigillo (il 13esimo) di Montalto. Pronti con Pochesci a scegliere la difesa a quattro. In avanti spazio al recuperato Montalto e a tre mezze punte alle spalle. Colantuono, di contro, si affida a una retroguardia a tre uomini, con Zito e Pucino pronti a dare una mano e Sprocati trequartista.

È proprio l’ex Perugia a rompere gli indugi. Sfruttando un errorein uscita di Defendi con un diagonale che dopo appena 20 minuti taglia fuori Plizzari. La Ternana accusa. Trova la forza di reagire in un paio di occasioni (dalla distanza) ma deve aspettare il 68′ per fare 1-1. Con un fulmine a illuminare la noia dellanpartuta a firma Signori. Che rilancia suoi. Per provare a vincere Pochesci mette Piovaccari per Paolucci. Ma è la Salernitana a passare, all’86′. Sembra finita. Ma al quarto dei cinque minuti di recupero Montalto trova lo slancio e infila i granara per il 2-2 definitivo.