«La miglior tribute band degli U2»: parola di Bono Vox. E suonano a Foligno

Gli Achtung Babies

Gli Achtung Babies in concerto al Supersonic music club. Imperdibili.

FOLIGNO (Perugia) – Se gli U2 avessero dei fratelli gemelli, questi sarebbero gli Achtung Babies. Non a caso Bono Vox, The Edge e il resto della band irlandese ha omaggiato i quattro ragazzi italiani del titolo di miglior tribute band degli U2. Con una benedizione così non si scherza. Ed è anche per questo se il gruppo è talmente richiesto a livello internazionale che lo scorso anno è stato pure ingaggiato per un tour europeo.

Ora, dopo date in giro per mezzo mondo, gli italianissimi Achtung Babies faranno il loro ritorno sabato 20 gennaio per un’attesissima esibizione al Supersonic Music Club. Il loro tribute show parte dall’ultimo album degli U2, “Songs of Experience” e poi ripercorrerà tutta la lunghissima carriera della band irlandese suonando tutti i loro più grandi successi. Dagli arrangiamenti ai suoni degli strumenti, dalle coreografie alla presenza scenica: lo show degli Achtung Babies regala sempre emozioni fortissime, proprio come un concerto degli U2. Merito anche della lunga esperienza accumulata.

La formazione, infatti, suona per la prima volta nel 1993, quando debutta al teatro Palladium di Roma. Nonostante fosse la prima volta in assoluto che in Italia qualcuno proponesse un concerto eseguendo esclusivamente musica degli U2, il riscontro è stato eccezionale. Da quel momento gli Achtung Babies si dedicano con impegno ed amore alla ‘clonazione’ della musica e dell’immagine del gruppo irlandese, suonando dal vivo tutti i successi degli U2 e replicandone l’immagine e il suono. Hanno suonato in ogni tipo di circostanza: concerti negli stadi, teatri, club, o partecipando a eventi aziendali, meeting, convention ma hanno anche fatto in pieno stile U2 delle apparizioni a sorpresa per strada, oltre a numerose apparizioni televisive. Attualmente il loro calendario dei concerti continua a crescere, insieme al loro seguito e alla loro dedizione per continuare a meritare di essere in assoluto il tributo agli U2 più seguito, conosciuto e amato.
A completare la serata di sabato, inoltre, ci saranno i dischi di Max Tigre con il suo DJonysiac Set. Il weekend del Supersonic sarà invece aperto venerdì 19 gennaio dal primo appuntamento del 2018 con la festa del “The Golden Age”: formula consolidata con tanti “personaggi” in consolle e djset con tanta musica da ballare.