FOTO | Perugia, il racconto per immagini di Roberto Settonce sulla manifestazione organizzata dal Camep, tra auto storiche e giochi per bambini

PERUGIA – Un successo la sedicesima edizione della Befana del vigile, la manifestazione organizzata dal Club auto e moto d’epoca perugino per un raduno che rievoca un’antica tradizione che si svolgeva in piazza Matteotti nel giorno dell’Epifania.

La cittadinanza, in segno di gratitudine verso il corpo dei vigili urbani, per il loro lavoro volto a garantire la sicurezza della circolazione stradale – si legge sul sito del Camep (www.camep.it) – offrivano in dono prodotti, alimenti e merci da destinare alle persone più bisognose.
«Il ricavato – spiegano gli organizzatori – sarà interamente devoluto per finanziare una borsa di studio intitolata ad Elisabetta Innocenzi, vittima della strada, destinata all’acquisto di libri e materiale didattico per le terze classi delle scuole elementari del comune di Perugia».

Così oggi, 6 gennaio, auto e moto storiche hanno raggiunto piazza IV Novembre (la partenza era alla sede del Camep), dopo essere passate per via dei Filosofi, accolte dai membri dell’associazione Filosofiamo. Lì, attorno alla Fontana maggiore, è stata preparata una merenda con vin broulè per gli adulti e dolci per i bambini. A seguire, un momento nella sala della Vaccara di palazzo dei Priori, dove sono stati premiati i vincitori della prova di regolarità per le auto e per le moto.

La Befana del vigile (foto Settonce, ©RIPRODUZIONE RISERVATA)
La Befana del vigile (foto Settonce, ©RIPRODUZIONE RISERVATA)