I ladri rubano i loro ricordi e un pensionato li consola con un bel regalo

Un bel regalo
Un bel regalo

La prima buona notizia del 2018. Dopo un ignobile furto al centro disabili, il bellissimo gesto di un uomo di Perugia

PERUGIA – Un furto ignobile, una scelta meschina e non solo criminale. Perché i ladri che poco prima di Natale hanno deciso di rubare all’interno del centro per disabili di Città di Castello non hanno solo compiuto un reato.

Hanno rubato la gioia di una comunità. Perché durante il raid all’interno del “Flauto magico” hanno portato via attrezzi, computer, televisione e anche ricordi, visto che in quel pc era conservato l’archivio delle foto del centro.

Una ferita che ha provato in parte a sanare un pensionato di Perugia. Una storia di difficoltà economiche anche la sua, vissuta con la forza dell’uomo che non tradisce i suoi valori e la sua voglia di fare del bene con quello che può. E così, Giancarlo Fiocchetti, appena letta la notizia dell’ignobile furto, non ci ha pensato troppo. Non ha potuto ricomprare i ricordi degli ospiti del centro, ma ha provato ad alleviare la loro tristezza con l’acquisto di un nuovo televisore. Che ha fatto recapitare al centro tifernate nei giorni scorsi.
Una bella storia, di solidarietà e di speranza, che sia di buon auspicio per l’anno appena iniziato.