I Calibro 35 e i Gazebo Pinguins fanno gli auguri al Supersonic

I Gazebo Penguins
I Gazebo Penguins

Nel weekend in cui si spengono le prime quattro candeline del Music club di Foligno, due appuntamenti imperdibili, dal poliziottesco all’energia romagnola. Apertura con i Darsteller

FOLIGNO (Perugia) – Compleanno col botto per il Supersonic di Foligno: in un solo colpo arrivano i Calibro 35 e i Gazebo Penguins per celebrare il weekend in cui si spengono le quattro candeline del Music Club e il primo anno di attività del Record Store.

Tanti gli appuntamenti in programma. Si inizia giovedì primo febbraio con un grandissimo ritorno: i Calibro 35. Gli eroi del cinematic funk made in Italy arrivano a Foligno con la data zero del tour di promozione del nuovo disco, “Decade”, che uscirà il giorno dopo del concerto al Supersonic e sarà suonato in anteprima proprio a Foligno. Si tratta del sesto album in studio della band e nella tracklist ci sono tutti brani inediti. L’uscita coincide con i dieci anni dell’attività del gruppo (il primo album, omonimo, è del 2008), da qui il nome scelto per l’album. I Calibro 35, nati con l’intento di reinterpretare i temi dei film “poliziotteschi” degli anni ’70, hanno saputo recuperare un genere e un patrimonio musicale pressoché sconosciuto ai più ma che ha un valore inestimabile. Nessuno come i Calibro 35, infatti, sa suonare bene i “classici” dei maestri italiani come Morricone, Micalizzi, Cipriani e i fratelli DeAngelis. Hanno portato sui palchi di tutta italia una meravigliosa commistione di funk, jazz e prog rock che ha caratterizzato le colonne sonore di tantissimi film di culto. Dal vivo hanno sempre offerto prove pirotecniche, non a caso si tratta di un supergruppo che vede la presenza di Enrico Gabrielli, fiati e organi (Mariposa, Afterhours), Massimo Martellotta, chitarre e lap steel (Stewart Copeland), Fabio Rondanini, batteria e percussioni (Niccolò Fabi, Collettivo Angelo Mai), Luca Cavina, basso (Zeus!, Transgender) e Tommaso Colliva, produzione (Muse, Afterhours).

I Calibro 35
I Calibro 35

L’altro grande appuntamento live è quello di sabato 3 febbraio. Si inizia alle 18 al Record Store di via Nazario Sauro con i dischi di Emiliano Pinacoli e il suo djset vinilico, inoltre durante la giornata si potranno fare acquisti con il 10% di sconto su tutti gli articoli in negozio.
Poi tutti al Supersonic per i Gazebo Penguins. Il gruppo romagnolo arriva a Foligno con il suo emo core e un disco, “Nebbia”, uscito a marzo del 2017 e che ha raccolto i favori della critica e, soprattutto, quelli del pubblico. Quattro dischi pubblicati, oltre 300 concerti in tutta Italia, premiati dal MEI come migliore live act nel 2013, con l’ultimo disco i tre romagnoli, ora diventati quattro (Capra, Piter, Sollo e ora l’ultimo arrivato Daniele), hanno compiuto un salto verso la maturità artistica e dopo essere usciti dalla galassia indie per toccare quella mainstream, hanno deciso di scrivere musica più adulta, rimanendo comunque fedeli alle loro origini. I loro concerti sono sempre pieni di energia e dell’emotività travolgente che li ha sempre contraddistinti sin dal primo album, “The Name is not the named”, cui hanno fatto seguito i fortunati “Legna” e “Raudo”, entrambi usciti su To Lose La Track come l’ultimo disco. Ad aprire il concerto dei ragazzi di Correggio saranno i folignati Darsteller, progetto nato qualche anno fa che si presenterà sul palco del Supersonic con la nuova formazione. Il warm up della serata sarà ancora con il djset di Emiliano Pinacoli, mentre l’aftershow toccherà a Elia Sdei. Ciliegina sulla torta: il 2 febbraio la solita grande festa della serata “Venerdì Pesce” che questa volta ci delizierà con uno “Speciale Sanremo” condito dal live dei White Rose e dai djset di sola musica italiana.

Per informazioni: http://www.supersonicmusic.it/