Sono andati avanti per anni, il trucchetto funzionava pure con l’acqua

BETTONA (Perugia) – Dal 2009 bypassano il contatore elettrico consumando a scrocco qualcosa come 15mila euro di energia elettrica. Il trucchetto ha funzionato alla grande finché i carabinieri della stazione locale non li hanno scoperti, e colti in flagrante.

A insospettire i militari sono stati i bassissimi consumi della coppia, residente a Bettona, che ora è stata deferita in stato di libertà all’autorità giudiziaria. Gli accertamenti effettuati con i tecnici della rete di distribuzione hanno permesso di trovare il punto in cui i due hanno tranciato il filo elettrico, a monte del contatore, allacciandovi tutta l’abitazione. I militari hanno esteso i controlli anche alla rete idrica, e anche in questo caso hanno rilevato una manomissione del contatore, smontato e montato in senso inverso in modo da far addirittura diminuire i consumi.