Ternana-Pro Vercelli 4-3. Le Fere tornano a vincere: tutto merito di Montalto

Non succedeva da due mesi. Prima lo svantaggio, poi la rimonta con poker dell’attaccante: inutili i tentativi nel finale dei piemontesi

TERNI – Tornano a vincere le Fere. Statisticamente parlando, un evento: il successo in casa Ternana mancava da due mesi.

E devono ringraziare Montalto, i rossoverdi: protagonista indiscusso, autore di un poker, il primo in carriera, che alleggerisce la classifica e, forse, salva la panchina di Pochesci. Ciliegina sulla torta: il successo arriva in rimonta. Nonostante la Pro Vercelli, a sua volta, rischi di riacchiappare il risultato alla fine. Cronistoria di una partita dalle emozioni forti, fortissime. I piemontesi dell’ex Atzori, in panchina, passano al 4′ con Morra. Al 6′ Montalto ristabilisce l’equilibrio. E 20 minuti esatti più tardi, imbeccato, da Ferretti, raddoppia. Il 3-1, personalissimo, arriva al 39′ in contropiede. Il massimo vantaggio rossoverde, 4-1, al 46′. A rimettere in partita la Pro è Vajushi (67′). A illuderla invece è un fallo di Favalli su Bifulco, che al 76′ ingenera il calcio di rigore che riapre, solo idealmente, la partita. Finisce 4-3: vince la Ternana, ed era ora.