Perugia, San Sisto come Ponte San Giovanni: doppia rapina a mano armata nel pomeriggio di venerdì

Polizia e carabinieri al lavoro. Archivio (foto Settonce) - ©RIPRODUZIONE RISERVATA
Polizia e carabinieri al lavoro. Archivio (foto Settonce) - ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Colpi simili per modalità di esecuzione e non solo: che l’autore sia lo stesso?

PERUGIA – Altri due colpi. Stavolta a San Sisto. Il modus operandi, però, è tremendamente simile a quello delle rapine di qualche giorno fa a Ponte San Giovanni: cassiere minacciate pistola alla mano, denaro arraffato in fretta e furia, fuga istantanea. Tanto da far pensare, e il sospetto è forte, che l’autore possa essere lo stesso.

A riportare la notizia della doppia rapina è La Nazione. Due colpi in rapidissima sequenza: uno al supermercato Hurrà, l’altro in un negozio di abbigliamento lì vicino. Stessa tattica. Fingersi cliente aspettando l’occasione di avvicinare la cassa, a quel punto estrarre l’arma e, vera o finta che sia, minacciando di usarla farsi consegnare il denaro. Poche centinaia di euro nel caso del negozio di abbigliamento, 1400 in quello del supermercato. Sull’episodio stanno indagando polizia e carabinieri.