Perugia, proseguono le iniziative in centro tra arte e solidarietà. La Torre resta aperta nel fine settimana e ospita l’installazione di Margherita Taticchi

PERUGIA – Proseguono anche questo fine settimana le iniziative natalizie in tutto il centro storico di Perugia.

Anche in via dei Priori, una delle arterie più importanti e affascinanti dell’acropoli, non mancano le occasioni per celebrare le feste nel segno dell’arte e della solidarietà: sabato mattina e domenica pomeriggio sarà aperta e visitabile la Torre degli Sciri, che, a partire da venerdì 22 dicembre, ospiterà l’installazione di Margherita Taticchi “Se Menti Certifica Te”, un’opera che affronta il dramma dei profughi e il riconoscimento della propria identità attraverso oggetti simbolici (l’inaugurazione, a cura di Claudia Bottini, si terrà alle 15).
E sarà sempre la Torre degli Sciri il cuore di uno degli appuntamenti più suggestivi del Capodanno perugino. Domenica 31 dicembre sarà infatti possibile brindare al 2018 dalla terrazza della torre, godendo il panorama unico sulla città e sui fuochi d’artificio (i posti sono limitati, prenotazione obbligatoria al 338 6573740). «Siamo molto soddisfatti – sottolineano dall’associazione Via dei Priori – per l’atmosfera di collaborazione che si è creata tra le diverse associazioni che operano in questo quartiere. Commercianti e operatori culturali, lavorando insieme, hanno dato vita sotto le feste ad un programma di attività per tutte le età e per tutti i gusti, e questo ha contribuito a riportare nella nostra via e nelle zone circostanti anche tante famiglie e bambini. Senza dimenticare che, anche dal punto di vista commerciale, riusciamo anche quest’anno a proporre vetrine e offerte uniche, a pochi passi da corso Vannucci».