Zona messa in sicurezza. A trovare l’ordigno la polizia municipale dopo la segnalazione dei carabinieri

MAGIONE – Su segnalazione della locale stazione dei carabinieri, gli agenti del Corpo intercomunale di polizia municipale Trasimeno nord-est, hanno rinvenuto in un terreno della campagna di Magione un ordigno bellico inesploso delle dimensioni di circa trenta centimetri di lunghezza.

La zona del ritrovamento è stata messa in sicurezza mentre la Prefettura ha inviato richiesta di intervento al Comando forze operative per provvedere alla bonifica.