Mega furto al Quasar village. I carabinieri al lavoro sulle immagini delle telecamere

CORCIANO (Perugia) – Maxi furto nella notte tra mercoledì e giovedì in una gioielleria all’interno del centro commerciale Quasar village. Secondo una prima stima, il bottino si aggirerebbe intorno ai 70mila euro.

Una banda molto organizzata: questo il sospetto viste le modalità dell’assalto. Secondo quanto si apprende, i banditi sarebbero riusciti a trovarsi all’interno del centro commerciale dopo l’orario di chiusura per poi riuscire a operare un buco sul muro della gioielleria e portare via tanti oggetti preziosi.
I proprietari si sarebbero accorti del raid solo al mattino dopo. Proprio per questi motivi c’è il sospetto che ad entrare in azione sia stata una banda molto ben organizzata, in grado di eludere allarmi e videosorveglianza e che probabilmente ha messo in atto vari sopralluoghi prima di colpire.
Sul posto i carabinieri del Reparto operativo, guidati dal tenente-colonnello Carlo Sfacteria e coadiuvati dai colleghi della stazione di Corciano: indagini serrate e visione delle telecamere per risalire alla banda.