Il giorno più corto, la notte più lunga: oggi è il solstizio d’inverno

Sole invernale (foto www.meteoweb.eu)
Sole invernale (foto www.meteoweb.eu)

In Italia il momento astronomico esatto si verificherà nel pomeriggio, a un’ora e dei minuti ben precisi…

Oggi è il solstizio d’inverno, cioè il momento astronomico, nel corso del moto di rivoluzione della Terra, in cui facciamo iniziare, per convenzione, la stagione invernale. Per questo motivo oggi sarà anche il giorno dell’anno con la notte più lunga.

Come gli equinozi, i solstizi non cadono tutti gli anni nello stesso giorno: corrispondono a un fenomeno astronomico preciso, che prescinde dal calendario convenzionale: generalmente “cadono” tra il 20 e il 23 del primo mese della stagione corrispondente. In Italia, quest’anno, il solstizio d’inverno si verificherà nel pomeriggio, esattamente alle 16.28.

Solstizi ed equinozi dividono il tragitto della Terra attorno al Sole (il moto di rivoluzione) in quattro parti di tre mesi ciascuna: ognuna parte è una stagione. Gli uomini misurano i giorni in 24 ore e l’anno in 365 giorni. In realtà però la terra impiega tempi diversi per ruotare su stessa e per compiere la propria orbita: per questo l’ora e il giorno degli equinozi non sono “fissi” ma variano di anno in anno. Il solstizio corrisponde al momento di massima inclinazione dell’asse terrestre (rispetto al piano dell’eclittica), 23,5 gradi per l’esattezza