Gli anni ’80 e ’90 non sono mai stati così rock

Perugia, appuntamento al Marla con i Sex Mutants. C’è anche il premio a canta più forte

PERUGIA – Un tributo a Sanremo e al Festivalbar, a Videomusic e DeeJay television, a Superclassifica show e al Roxy bar di Red Ronnie. Tutto rigorosamente live. Suonato dal vivo per oltre due ore da ballare e cantare.

Questo lo spettacolo che i Sex Mutants porteranno domani, 28 dicembre, al Marla, uno dei locali più noti e apprezzati del centro storico, in via Bartolo.
Il progetto “Sex Mutants rock band – Italian 80/90/00 tribute show” è infatti in in grado di mescolare oltre trenta anni di musica italiana con “incursioni” di grandi successi stranieri.
E allora ecco i Green Day e Morandi nella stessa canzone, e ancora Jovanotti, Rino Gaetano, Gianna Nannini, Adriano Pappalardo, Mannarino, Ricchi e Poveri, Luna Pop, J-Ax e Fedez ma anche Tozzi, la Carrà e la Parisi, Ligabue e Vasco Rossi, fino a Depeche Mode e Katy Perry: oltre sessanta canzoni in due ore di repertorio, mixate e rilette in chiave rock, con la musica suonata dal vivo dai Sex Mutants che diventa un coinvolgente megamix di canzoni come fosse un dj a curare la selezione musicale.

Uno show trascinante e una sfida lanciata al pubblico con tanto di premio per chi canta più forte.

Sul palco “marliano” una formazione in classico stile rock:
Michele Milletti (voce e chitarra ritmica),
Paolo Menichetti (chitarra solista e cori),
Federico Cerimonia (basso e cori)
e Francesco Rondolini (batteria).