Dopo la paura, è in buone condizioni l’uomo portato al pronto soccorso dell’Azienda ospedaliera di Terni dopo il viaggio in Madagascar

TERNI – È in buone condizioni l’uomo che nella mattina del 24 dicembre si era recato al pronto soccorso di Terni con i sintomi di febbre, diarrea e cefalea presenti da quando era rientrato, un paio di giorni prima, da un soggiorno in un’isola del Madagascar.

Esclusa fin da subito dai sanitari l’ipotesi della peste (preoccupazione nata dal fatto che in alcune città del Madagascar risultano dei focolai), il ternano è rimasto in isolamento cautelativo nella clinica di Malattie Infettive dell’ospedale di Terni, dove è stato sottoposto ad una serie di esami e accertamenti per escludere qualsiasi altra malattia infettiva.
Il paziente, che ora si sente meglio e non ha febbre, è risultato negativo al test della malaria e tutti gli esami ematici risultano normali, pertanto si presume che nella giornata di domani, se non sopraggiungeranno nuovi elementi, sarà dimesso.