Buone notizie per i pendolari: Tutto Treno riparte da gennaio

La stazione Fontivegge a Perugia (foto Settonce, ©RIPRODUZIONE RISERVATA)
La stazione Fontivegge a Perugia (foto Settonce, ©RIPRODUZIONE RISERVATA)

Umbria, accordo tra Regione e Trenitalia. L’assessore Chianella: «Stesse condizioni del 2017». La novità del reddito Isee

PERUGIA – Ripartirà dal prossimo mese di gennaio l’accordo tra Regione e Trenitalia per Carta Tutto Treno Umbria.

Lo ha annunciato l’assessore regionale ai trasporti, Giuseppe Chianella, sottolineando come la Regione ha compiuto il massimo sforzo per venire incontro alle richieste dei pendolari umbri, e chiudendo l’accordo alle stesse condizioni del 2017. Le carte saranno acquistabili nelle biglietterie dell’Umbria a partire dal 18 gennaio, considerati i tempi tecnici necessari all’aggiornamento dei sistemi di vendita di Trenitalia.
«Il prezzo di emissione della Carta Tutto Treno – ha ricordato Chianella – è a carico dell’utente, ma la differenza fra il valore dell’abbonamento e il corrispondente della categoria di treno utilizzato è a carico della Regione. Organizzerò un incontro già nella prima metà di gennaio con la Consulta – ha aggiunto l’assessore Chianella – e dunque con i rappresentanti dei pendolari per discutere la nuova proposta di erogazione della Carta che gli Uffici regionali stanno predisponendo e che per la prima volta prevederà l’inserimento del Reddito Isee tra i requisiti necessari. Subito dopo sarà possibile aggiornare i sistemi di vendita ed appunto iniziare la diffusione della Carta a partire dal prossimo 18 gennaio».