La IV A della scuola primaria nello Spoletino e le classi III A e III B dell’istituto comprensivo ternano sono i vincitori di “Play Energy Enel”

PERUGIA – Alcune decine di studenti umbri, al rientro a scuola dopo il ponte dell’Immacolata, saranno accolti da una bella sorpresa: la quattordicesima edizione di “Play Energy Enel”, il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo, ha infatti decretato i vincitori dell’edizione 2016/2017 per l’Umbria.

In Umbria il concorso ha coinvolto alcune decine di scuole e centinaia di studenti. A trionfare, dopo un attento esame dei lavori da parte della giuria regionale riunita nella sede Enel di Perugia, sono state la classe IV A, guidata dalla docente Bruna Nemmi, della scuola primaria San Martino in Trignano di Spoleto e le classi III A e III B, seguite dalla professoressa Luana Fabrizi, dell’Istituto comprensivo Attigliano-Guardea scuola secondaria di I° grado.

La giuria umbra, composta da autorevoli personalità del mondo scolastico e istituzionale oltre che dai “tutor Enel” che hanno seguito gli studenti nelle loro “avventure energetiche”, ha esaminato i progetti considerando i criteri di creatività, attinenza e fattibilità e ha decretato i vincitori suddetti che, oltre a ricevere i premi, accedono alla finale nazionale dove si sfideranno con i “campioni” delle altre regioni.