Il Comune dice addio al documento stampato su supporto cartaceo: ecco costi e modalità per prima richiesta e rinnovo

TREVI (Perugia ) – Da lunedì scorso, anche il Comune di Trevi ha iniziato a rilasciare carte d’identità in formato elettronico (Cie), pensionando definitivamente quelle precedenti, stampate su carta.

Nelle nuove Cie, realizzate in policarbonato e delle dimensioni di una smart card, sono archiviati e stampati i dati personali del cittadino, compresa l’impronta di un dito di ciascuna mano. Le informazioni sono memorizzate in un microchip per permettere il controllo dell’identità del proprietario e per ridurre al minimo le possibilità di contraffazione. Per i cittadini italiani, salvo diversa indicazione, la nuova Cie è un documento valido ai fini dell’espatrio. Inoltre, in occasione del primo rilascio oppure del rinnovo, l’interessato può dichiarare la propria volontà o meno a donare organi e tessuti al momento del decesso: altra informazione che verrà immagazzinata nel microchip.

Le carte d’identità in formato cartaceo già emesse rimangono valide fino alla loro scadenza naturale, ovviamente. Il rinnovo della carta, è possibile nei sei mesi antecedenti la scadenza. «Si precisa che lo Sportello del Cittadino – si legge sul sito del Comune – con l’entrata in vigore della Cie, sarà solo il punto di ricezione della richiesta e non provvederà più alla stampa del documento. Sarà cura dell’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, tramite il ministero dell’Interno, spedire la nuova carta all’indirizzo indicato dal cittadino, entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta. Non potrà pertanto essere addebitata alcuna responsabilità all’Amministrazione comunale qualora i tempi di rilascio non siano compatibili con le necessità del cittadino. A tale proposito si ricorda che il formato cartaceo potrà essere rilasciato solo ed esclusivamente in casi eccezionali e documentati da: certificazioni sanitarie, titoli di viaggio, partecipazione a consultazioni elettorali, concorsi o gare d’appalto».

Costi e modalità di emissione

«Il Comune di Trevi procederà a rilasciare/rinnovare le carte d’identità scadute/in scadenza con due modalità -si legge ancora -: rilascio carta identità elettronica solo su appuntamento oppure recarsi c/o lo Sportello del Cittadino, anche senza prenotazione; si sottolinea che i cittadini muniti di prenotazione avranno la precedenza. I cittadini dovranno recarsi nella data e ora indicata nella prenotazione presso lo Sportello del Cittadino muniti di una fototessera recente in formato cartaceo, del codice fiscale ,del vecchio documento di identità e ricevuta di prenotazione. I cittadini extracomunitari inoltre dovranno essere in possesso del passaporto e permesso di soggiorno in corso di validità. I costi per ottenere la nuova carta d’identità elettronica sono fissati dallo Stato ed ammontano ad euro 22,20 in caso di primo rilascio o rinnovo, e ad euro 27,35 in caso di rilascio di duplicato per deterioramento e smarrimento. Di tali costi il Comune introita solo una parte, ovvero 5,41 euro di diritti fissi».

Viste le nuove e particolari procedure di emissione è preferibile richiedere la carta di identità elettronica su appuntamento prenotandosi attraverso la registrazione su un apposito sito del ministero dell’interno, all’indirizzo https://agendacie.interno.gov.it.
Per maggiori informazioni sulla carta di identità elettronica è possibile consultare il sitowww.cartaidentita.interno.gov.it o www.comune.trevi.pg.it oppure chiamando lo 0742/3321