Direzione affidata alla professoressa Elisabetta Costantini: un doppio primato per l’ospedale

TERNI – Doppio primato all’ospedale di Terni: apre infatti il nuovo reparto di Clinica Urologica ad indirizzo andrologico ed uroginecologico, e a dirigerlo sarà una donna, la professoressa Elisabetta Costantini.

La clinica di nuova apertura è una struttura complessa con caratteristiche uniche in Umbria: risposta a tutti quei pazienti affetti da patologie urologiche di tipo funzionale che oggi purtroppo, fin troppo spesso, non trovano risposta adeguata nel servizio sanitario. Anche l’affidamento della direzione a Elisabetta Costantini, professore associato in Urologia dell’Università di Perugia, è di per sé una notizia: sarà la prima donna in Italia, infatti, a essere nominata Direttore di una simile struttura complessa.

Pochi sono i Centri in Italia per i pazienti affetti da incontinenza urinaria sia maschile sia femminile, patologie andrologiche che necessitano di terapia chirurgica, prolasso degli organi pelvici, cistite interstiziale (annoverata tra le patologie rare), disturbi ostruttivi minzionali in entrambi i sessi, solo per citarne alcuni. Molti i servizi che verranno attivati nella nuova Clinica: ambulatori uroginecologici, ambulatori dedicati all’incontinenza urinaria sia maschile che femminile, ambulatori di andrologia chirurgica, ambulatori dedicati alla coppia che tratteranno le patologie a 360° garantendo un trattamento di alto livello anche tecnologico.

Un nuovo servizio di eccellenza all’ospedale di Terni e in Umbria, che partirà a pieno ritmo nei prossimi mesi e che punterà sull’innovazione e l’integrazione multidisciplinare insieme alla ricerca di nuove soluzioni terapeutiche per le sfide del futuro.